MISURARE E GESTIRE IL RISCHIO OPERATIVO E TECNOLOGICO NELLE BANCHE E NELLE ASSICURAZIONI

 

Calendario

4 giorni in aula (dall' 1 al 4 ottobre 2018)


Crediti formativi

SDA Bocconi School of Management è accreditata presso il CFA Institute quale fornitore di programmi di formazione continua. Al programma sono riconosciuti 35 crediti CE. Ai membri del CFA Institute viene garantita una agevolazione del 10% sulla quota di adesione al programma.


Perché partecipare

L’accresciuta importanza degli eventi operativi e delle relative perdite nell’ambito dell’attività aziendale, la necessità di dotarsi di un sistema di operational risk management e l’esperienza dei nuovi vincoli imposti a livello sovranazionale dalla regolamentazione, impongono una particolare attenzione alla misurazione e alla gestione dei rischi operativi negli intermediari finanziari e assicurativi. I partecipanti al programma potranno valutare le implicazioni che il nuovo modello di
determinazione del capitale a fronte dei rischi operativi comporterà. Saranno approfonditi i temi relativi all’individuazione dei rischi, i modelli di stima e i processi di mappatura delle unità di business, le problematiche di integrazione dei database interni ed esterni, le politiche di gestione, con riferimento alle scelte di copertura e di trasferimento mediante contratti finanziari e assicurativi. Saranno, inoltre, approfondite le problematiche organizzative che l’operational risk
management comporta. Particolare focus sarà dedicato al rischio tecnologico. La partecipazione di esperti dell’industria bancaria e assicurativa permetterà l’approfondimento delle best practice.

Il programma consente di sviluppare le conoscenze necessarie per realizzare, nella cornice regolamentare:

  • la mappatura degli eventi rischiosi;
  • la misurazione qualitativa;
  • la misurazione quantitativa;
  • un modello di benchmarking attraverso il confronto con le principali esperienze del settore;
  • la valutazione dell’impatto sull’organizzazione.

A chi è diretto

Il corso è rivolto a coloro che operano nell’ambito del risk management bancario e assicurativo e dei sistemi di auditing cui può essere ricondotta la responsabilità della validazione interna dei modelli di misurazione e gestione del rischio
operativo, nonché a coloro che rientrano attivamente nel processo (operatori nell’ambito sistemi informativi e organizzazione).

"In quanto neofita della materia, ho trovato il corso molto stimolante e interessante."

Enrica Consigliere, Banca d’Italia

 


I temi trattati

La definizione del rischio operativo

  • Il rischio operativo nel nuovo “framework” della Vigilanza.
  • La riforma regolamentare dei rischi operativi e l’impatto per gli intermediari bancari e assicurativi.
  • La nuova supervisione e il reporting dei rischi operativi.
  • Le logiche della proporzionalità per gli intermediari di minore dimensione.
  • Il rischio tecnologico: la misurazione e gestione fra risk management e IT.

I modelli di misurazione del rischio operativo del rischio operativo

  • I problemi connessi alla misurazione del rischio operativo.
  • I fattori causali alla base del RO.
  • La natura degli eventi rischiosi.
  • Il risk self assessment.
  • Le fonti esterne di dati e le principali evidenze empiriche.
  • Le metodologie quantitative di stima delle perdite attese e inattese.
  • Il processo di verifica della robustezza dei risultati dei modelli avanzati.

Le politiche di gestione del rischio operativo

  • I controlli interni.
  • Le politiche di trasferimento del rischio.
  • L’allocazione del rischio alle unità di business.

Modelli organizzativi e soluzioni possibili per il rischio operativo

  • Modello di governo: la struttura organizzativa.
  • La struttura organizzativa ruoli e responsabilità.
  • Operational Risk Management Unit e Business Unit.
  • ORM Unit: organizzazione, dimensionamento e competenze.
  • Presentazione di casi aziendali.
  • Le best practice della misurazione e della gestione.
  • Le connessioni fra rischi operativi e rischio reputazionale.
  • La mappatura del rischio reputazionale.
  • I modelli di misurazione.
  • La gestione del rischio reputazionale nell’ambito di un sistema di operational risk management.

Faculty

  • Simona Cosma
    SDA Professor di Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni e professore associato, Università del Salento.
  • Giampaolo Gabbi
    Direttore Area Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni di SDA Bocconi e professore ordinario, Università di Siena.
  • Raoul Pisani
    SDA Professor di Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni e professore ordinario, Università di Trento.
  • Daniele Previati
    SDA Professor di Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni e professore ordinario, Università di RomaTre.
  • Gianluca Salviotti
    SDA Professor di Sistemi Informativi.
  • Raffaele Secchi
    Direttore Unit Produzione e Tecnologia di SDA Bocconi e ricercatore, Università L. Bocconi.
  • Maria Gaia Soana
    SDA Professor di Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni.
  • Paola Schwizer
    SDA Professor di Intermediazione Finanziaria e Assicurazioni e professore ordinario, Università di Parma.

Al programma interverranno inoltre testimoni qualificati esponenti dell'operational risk management bancario e assicurativo.


Informazioni

SEDE FORMAZIONI IN AULA
SDA Bocconi School of Management
Via Bocconi 8, 20136 Milano

ATTESTATO
Al termine dell’iniziativa verrà rilasciato un attestato di formazione.

SCADENZA PER L'ISCRIZIONE
Le iscrizioni rimangono aperte fino al giorno precedente l'inizio del programma, salvo esaurimento disponibilità.
Per motivi organizzativi consigliamo di finalizzare l'adesione dieci giorni prima della data d'inizio.


Prezzo:

€ 3400.00 + IVA